Penso a Ti


A la matina quando il sole

s'alza e scominzia a levarsi larì lerá,

vardo le zime del Brenta

che le scominzia a'ndorarse larì lerà.

A lora mi me ne vado sui crozi a rampegar.

 

Allor penso a ti,

tesoro del me cor,

te sei 'n bel fiorellin

fíorellin d'amor.


A mezzogiorno sula zima

disno de bon appetito larì lerà

vardo laggiù nella valle

che se stende all'infinito larì lerà

vedo una casetta lontana

nascosta in mezzo ai fior.


Allor penso a ti,

tesoro del me cor,

te sei 'n bel fiorellin

fíorellin d'amor.


E alla sera nel rifugio

prima d'andarmene a letto larì lerà

vedo nel cielo una stella

che la vol farmi l’oceto larì lerà

e una nuvola gelosala me nasconde a ti.


Allor penso a ti,

tesoro del me cor,

te sei 'n bel fiorelin

fíorellin d'amor.